-NEWS-

 

Negli stessi impianti sportivi torinesi  è stata allestita la mostra "persone, non numeri"
realizzata dall'associazione  Ruggero Toffolutti:
27 macroimmagini di lavoratori di varie parti d'Italia che hanno perso la vita sul  lavoro o per  il lavoro.

 

Lettera dell'Associazione

 

Taranto 30 settembre ore 17

libreria Gilgamesh via oberdan 45


Franca Caliolo  - moglie di Antonino Mingolla presenta il libro

MORTI BIANCHE  di Samantha Di Persio  presente l'autrice
diario dal mondo del lavoro:morti, infortuni, malattie- come cambia la vita di chi ne rimane coinvolto

LOCANDINA

 

La Camera del Lavoro di Correggio organizza nell’ambito della Rassegna

CGILINCONTRI 

VENERDI’ 16 OTTOBRE 2009 ORE 21.00

presso sala Palazzo Principi - Via Cavour -  Correggio R.E.

 la presentazione del libro

 MORTI BIANCHE

DIARIO DAL MONDO DEL LAVORO

(VEDI LA LOCANDINA)

 

 

Roma, 27 Giugno: assemblea sicurezza lavoro

Assemblea nazionale della rete nazionale per la sicurezza sul lavoro ore 9.30 dopolavoro ferroviario stazione termini sala Pettinelli (sottopassaggio dopo binario 23)

Dopo la manifestazione nazionale di Taranto del 18 aprile scorso, la rete torna a riunirsi in forma aperta a tutte le realtà e ai lavoratori e soggetti che vogliano aderire, collaborare e lavorare insieme.
Hanno già aderito delegati e lavoratori appartenenti ai sindacati di base e di classe, ma anche numerosi delegati e lavoratori dei sindacati confederali presenti in oltre 40 fabbriche e circa un centinaio di posti di lavoro, familiari vittime del lavoro di 5 associazioni, organismi di lotta per la salute in fabbrica e territorio, ispettori, tecnici della prevenzione giuristi, medici operatori, giornalisti e artisti.
Abbiamo ricevuto l'adesione anche di rappresentanti dei partiti e gruppi politici impegnati sul terreno della difesa di classe contro le morti sul lavoro, provenienti da numerose città del nord e del sud.
Al centro della discussione dell'assemblea vi sarà la preparazione di due grandi mobilitazioni per l'autunno, una INIZIATIVA DI RISPOSTA POLITICO SINDACALE IL 14 LUGLIO A ROMA, per evitare che ad agosto passi un decreto salva padroni e omnibus, che smantelli completamente il decreto 81, articolo 2087 del codice civile, articoli dello statuto dei lavoratori, iniziativa che coinvolge anche un percorso con le ASSOCIAZIONI DI FAMILIARI DI VITTIME SUL LAVORO, di associazioni locali di cittadini auto organizzati CHE SI MUOVONO SU LOTTE AMBIENTALI DA INQUINAMENTO E DI PATOLOGIE PROFESSIONALI che colpiscono gli operai.
Stabiliremo una collaborazione coordinata con le iniziative della rete e per sostenere manifestazioni congiunte, momenti di lotta e di controinformazione, senza cadere in logiche corporative.
Si discuterà inoltre di possibili cause-pilota da preparare anche in sede di giustizia europea, per arginare i tentativi governativi e padronali di attacco alle condizioni di lavoro e di tutela legislativa.

PROPOSTE DA DISCUTERE

- Sostegno ai processi sulle sulle morti per l'amianto nei territori per una manifestazione nazionale a Torino-Casalmonferrato.

- Uno sciopero generalizzato con manifestazione a Roma nella prima decade di dicembre contro lo smantellamento del testo unico e il       legame morti sul lavoro-precarietà-crisi contrattazione-diritti.
Insieme a questi temi si discuterà della battaglia sul fronte difesa e rilancio del ruolo degli rls; della strutturazione territoriale della rete.

Data l'importanza dell'assemblea e anche in funzione dell'organizzazione dei lavori attiviamo un nuovo indirizzo mail ad hoc:
dove far pervenire le adesioni e gli eventuali contributi.

asssemblearetesic27giugno@gmail.com

La Nostra Associazione sarà presente

 

FESTA DEL PRIMO MAGGIO
c/o Ingresso del parco archeominerario di San Silvestro via di San Vincenzo - Campiglia M.ma

Locandina

"Infortuni, la crisi non aumenti i rischi"

Appello dell'associazione Toffolutti nell'anniversario della morte di Ruggero

PIOMBINO. Undici anni dalla morte di Ruggero Toffolutti. Il 17 marzo 1998 un ingranaggio della Magona uccise il giovane operaio, dipendente di un'impresa d'appalto, la Cmt. Anche in questa circostanza i familiari del ragazzo - che da' il nome all'associazione per la sicurezza - intendono sottolineare che il modo migliore per onorare la sua memoria e quella di tutte le vittime degli omicidi sul lavoro, sia un impegno vero, che vada oltre le operazioni di immagine. Una messa in suffragio verra' celebrata da padre Carlo Uccelli - tra i fondatori della "Toffolutti" - venerdi prossimo alle 17 nella chiesa di Santa Maria del Rosario, al Cotone. In concomitanza con l'anniversario della morte dell'operaio, l'associazione anticipa il calendario delle prossime manifestazioni.

Prima, pero' come ha fatto nel recente convegno promosso dalla Cgil di Grosseto, l'associazione vuole denunciare il pericolo che la crisi introduca ulteriori fattori di rischio (meno manutenzioni, piu' ricattabilita' dei lavoratori).

 

Progetto Leoncini. Il consiglio ha accolto la richiesta dei familiari di Giorgio Leoncini, di cui quest'anno cade il decimo anniversario della morte, e con loro ha imbastito un ciclo di iniziative. Obiettivo, ricordare un personaggio che ha offerto tanto ad una concezione della politica basata sui diritti delle persone. Stante la natura della "Toffolutti", tutto ruotera' intorno ai valori della dignita' e della sicurezza. Filo conduttore: "Il lavoro e' per le donne e gli uomini vivi. E liberi". Il messaggio da' il titolo al concorso letterario nazionale - appena lanciato - riservato agli studenti del triennio superiore. La giuria sara' presieduta dal regista Daniele Segre. Fanno parte dello stesso progetto, il concerto del Primo maggio alle porte del parco archeominerario di San Silvestro, a Campiglia M.ma, e la mostra fotografica itinerante "Non numeri, ma persone" che sara' proposta la prima volta a settembre al Castello, in occasione della premiazione del concorso letterario. Il ciclo si avvale del sostegno della Provincia, dei Comuni del Circondario, di Unicoop Tirreno e Societa' dei parchi.

Immigrazione. Questo dei lavoratori stranieri - numerosissimi nelle statistiche degli infortuni mortali - e' un argomento che sta molto a cuore all'associazione. Per questo ha organizzato, con la collaborazione della Consulta immigrati, Amnesty e Caritas, la proiezione del documentario "Come un uomo sulla terra" che fa luce sulla realta' che si cela dietro gli accordi Italia-Libia e sui tentativi di arrivare nel nostro Paese. La serata e' fissata per il 18 aprile al Centro giovani, alla presenza di uno degli autori. La "Toffolutti" ha chiesto che la proiezione fosse inserita nelle celebrazioni per il 25 Aprile. Un modo per sottolineare che, mentre si festeggia la Liberazione, troppi sono ancora schiavi. Richiesta accolta e, quindi, la serata si svolgera' con il patrocinio del Comune.

Verso il Van Toff. Mentre Uisp e Magonello si accingono ad organizzare la nuova edizione del torneo di calcetto chiamato con lo pseudonimo calcistico di Ruggero, l'associazione sta preparando le iniziative extrasportive che faranno da corollario. Con il gruppo "lavoro" della Commissione pari opportunita' sono in cantiere quattro appuntamenti. Tutti a maggio e nell'ambito dei Te' delle cinque anche se il terzo - quello del 22 - sara' ospitato di sera al Centro giovani. Samanta Di Persio parlera' del suo libro "Morti bianche", presentato dall'associazione Toffolutti in gennaio al Mandela Forum di Firenze durante lo spettacolo di Beppe Grillo, su invito del comico stesso. Musica e teatro concluderanno la serata. Gli altri tre appuntamenti saranno di pomeriggio al Bar di Cittadella (8, 15 e 29 maggio) e verteranno sul tema della disabilita' e il lavoro.

 

Vi invitiamo alla proiezione del film
"COME UN UOMO SULLA TERRA" 
sara' presente il coautore Dagmawi Yimer.
 
Sabato 18 aprile 2009 alle ore 21.00 presso il Centro Giovani a Piombino (LI).
 
un film drammaticamente attuale

 

Dal 2003 Italia ed Europa chiedono alla Libia di fermare i migranti africani.

Ma cosa fa realmente la polizia libica?

Cosa subiscono migliaia di uomini e donne africane?

E perche' tutti fingono di non saperlo?

 

organizzato da:

Ass. Ruggero Toffolutti per la sicurezza sui luoghi di lavoro - Consulta Cittadini Stranieri

Ufficio Caritas Diocesano - Amnesty International

 

patrocinio

Comune di Piombino

nell'ambito delle iniziative della "Festa della Liberazione"

  

per saperne di piu' e per la petizione

Vai su Google a: come un uomo sulla terra

 

 

Niente di personale
trasmissione del 10.04.2009 su "LA 7"
Sono intervenute:
Valeria Parrini Toffolutti e Elena Rossi

 

Prosegue al Centro Giovani l'iniziativa "Ciclo film": per febbraio e marzo il tema scelto è
"IL LAVORO NELL'ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE"
.
 In allegato la locandina dei film.
 L'appuntamento è per ogni giovedì della settima alle ore 21,00 c/o la sala Auditorium del Centro Giovani.
Vi aspettiamo numerosi!!!
La segreteria del Centro Giovani

 

CONVEGNO:

IL LAVORO FRA CRISI PRECARIETA' E RISCHIO SICUREZZA 
 

FOLLONICA, 26 FEBBRAIO 2009 ORE 15

SALA PINACOTECA CIVICA

Programma:
 
presiede
Lorenzo CENTENARI, segretario generale CGIL provinciale
 
ore 15,30
Relazione di Edo PICCI, responsabile CGIL Colline Metallifere
 
ore 16
Relazione di Giovanni ALLEVA, professore di diritto del lavoro, Università di Ancona,
e Presidente Consulta Giuridica CGIL nazionale
 
ore 16.30
Intervento di Valeria PARRINI TOFFOLUTTI,
presidente Associazione "Ruggero Toffolutti" per la sicurezza sul lavoro
 
ore 16.45 - 17.45
Interventi Rls, Rsu, Rappresentanti Istituzioni e Forze politiche
 
ore 18
conclusioni di Paolo GRAZIANI, segreteria regionale CGIL Toscana
 

 

 

Spettacolo di Beppe Grillo  
venerdi' 30 gennaio alle  ore 21 al Mandela Forum di  Firenze

Samanta Di Persio ci ha chiesto di  presentare in quell'occasione il suo libro
"Morti bianche".

Ci saremo

VEDI IL VIDEO

 

notizieINMARCIA!

Il 13 gennaio alle ore 10.00 presso la Sala Sirotti della
stazione di Bologna C.le (Binario 1 in stazione di Bologna C.Le)
si terrà un convegno-dibattito sui temi
"Diritto disciopero e sicurezza del lavoro".
Partecipano:
sen. Luigi Zanda, sen. Paolo Nerozzi, avv. Claudio Belli
Presidente nazionale Agit (Avvocati giusconsumeristi italiani),
 dott. Vito Totire (medico del lavoro) e
rappresentanti delle associazioni degli utenti ferroviari.
Sono attesi anche altri interventi di autorevoli esponenti
del mondo giuridico che vi comunicheremo tempestivamente.
Partecipate numerosi
Redazione In Marcia

notizie@ancorainmarcia.it